Che cos’è la demenza?

Con il termine generico «demenza» si identificano oltre cento diversi tipi di malattie che si manifestano con disturbi di funzioni cerebrali quali il pensiero, l’orientamento, la memoria e il linguaggio. Il morbo di Alzheimer è la forma di demenza più nota e più frequente, giacché interessa il 50% dei casi. La malattia porta il nome del suo scopritore, lo psichiatra Alois Alzheimer, che nel 1906 descrisse per la prima volta la progressiva degenerazione delle cellule nervose nel cervello tipica, appunto, dell’Alzheimer. Le cause di questi cambiamenti patologici sono, ad oggi, ancora sconosciute.

Gli anziani sono i più colpiti

Il principale fattore di rischio per la demenza è l’età. Al di sotto dei 60 anni, il rischio di sviluppare una forma di demenza è estremamente basso, mentre dai 60 anni in su, raddoppia grosso modo ogni 5 anni. Nella fascia di età dai 70 ai 79 anni, le persone colpite da demenza sono circa il 5%, in quella dagli 80 agli 89 anni sono circa il 16%. Superata la soglia dei 90 anni, una persona su tre soffre di questa malattia. In Svizzera, sono circa 151 000 le persone affette da demenza. Stando alle previsioni, il loro numero è destinato a raddoppiare entro il 2040.

Decorso della malattia

La degenerazione cellulare nel cervello causa una progressiva perdita delle funzioni cerebrali. La medicina distingue tre fasi: iniziale (demenza lieve), intermedia (demenza moderata) e avanzata (demenza grave). La demenza lieve si manifesta con la dimenticanza di eventi attuali o di nuove informazioni, oscillazioni dell’umore, ridotta capacità di orientamento temporale e spaziale o difficoltà a svolgere le attività della vita quotidiana. In questa fase, la persona necessita solo di un aiuto puntuale. Nello stadio di demenza moderata, compaiono anche altri sintomi, quali paura, inquietudine, aggressività, iperreattività, deliri o fughe da casa. L’ultima fase della malattia, la demenza grave, è contraddistinta dalla massiccia compromissione delle facoltà intellettuali, dalla perdita del linguaggio e dalla riduzione della mobilità. La persona ha assoluto bisogno di assistenza. La perdita di funzioni vitali del corpo porta, infine, alla morte.

Was Ist Alzheimer

La demenza ha una durata media di otto-dieci anni. Dopo le malattie dell’apparato cardiocircolatorio e il cancro, la demenza è la terza causa di morte più frequente. Oggi come un tempo, la demenza non si può guarire, ma si può trattare.

Come ridurre il rischio?

5 consigli per ridurre i rischi